SPORT E SOLIDARIETA' PER DARE "UN CALCIO AL BULLISMO"

Sabato 20 ottobre 2018, presso lo stadio del Plebiscito, la Nazionale Italiana Magistrati, da sempre impegnata contro ogni forma di Bullismo, è scesa in campo per una partita di solidarietà con l’ItalianAttori.

All’evento hanno partecipato oltre 1.000 studenti delle scuole di Padova e provincia, tra le quali anche i nostri alunni. Ben 144 ragazzi della scuola secondaria di primo grado, accompagnati dai loro docenti, hanno dato “UN CALCIO AL BULLISMO”, assistendo all’evento di sensibilizzazione e solidarietà organizzato dall’Associazione Down DADI.

Durante la mattinata per richiamare l’attenzione di tutti su questo fenomeno, hanno testimoniato la loro esperienza uomini delle istituzioni dello Stato, quali il magistrato Pietro Calabrò, il Vice Questore di Padova Michela Bochicchio e chi ha vissuto questo dramma in prima persona, come genitore.

A dare il calcio di inizio sono stati, infatti, Erika Defendi e il figlio quindicenne, una mamma di Bergamo che ha deciso di impegnarsi in prima persona contro il bullismo, dopo essersi accorta che il figlio diplegico ne era vittima.

Tra i vari eventi in programma è stata presentata l'applicazione gratuita per cellulare YouPol: bullismo e cyberbullismo ora possono essere denunciati anche attraverso questa applicazione, lanciata dalle forze dell'ordine a maggio 2018.

 L’ambientazione dello stadio con la partita di calcio è stata una splendida occasione per tutti, adolescenti e adulti, istituzioni e scuola per fare fronte comune, consapevoli che solo attraverso un gioco di squadra è possibile lottare in modo efficace contro ogni forma di bullismo e cyberbullismo.

 

Il Referente per il bullismo e cyberbullismo

(Prof.ssa Demartini Francesca)

 

Il video dell’evento apparso su TG PADOVA Telenuovo:

https://www.tgpadova.it/pages/747519/attualita/magistrati_e_attori_contro_il_bullismo.html

 

 

 

 


Pubblicata il 04 ottobre 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.